Diciamocelo, a tutti noi piace avere un buon seguito e riscuotere un certo successo sui social, non è forse così?

Pubblicando un post, infatti, mettiamo in mostra una parte di noi stessi, della nostra vita quotidiana o magari della nostra attività lavorativa e se questo da una parte implica un certo sforzo nella ricerca e cura dei contenuti, dall’altro causa anche una sorta di aspettativa per i famosi “mi piace” che gli altri utenti potranno o meno decidere di donarci.

Ovviamente, più consensi riceveremo e più ci sentiremo soddisfatti del nostro operato ma quali sono i trucchi per ottenere un buon successo, oltre pubblicare post di qualità?

Sicuramente scegliere l’orario giusto in cui pubblicare aiuta perché ci permetterebbe di raggiungere ancor meglio il nostro target di utenti al quale vogliamo indirizzare la nostra offerta.

Ovviamente, dobbiamo tenere conto anche dei fusi orari, ma in linea di massima, secondo studi del settore relativi all’anno corrente, ecco quando sono più attivi e frequentati i vari social network:

Facebook

La piattaforma di Mark Zuckerberg è maggiormente attiva in un arco di tempo che va dalle 13:00 alle 16:00, durante il quale anche i lavoratori, nei momenti di inattività, sono abituati a controllare dal proprio desktop la Home di Facebook.

L’apice di coinvolgimento arriva alle 15:00 e i giorni migliori per postare sono: il giovedì e tutto il week end, momento in cui l’interesse si acuisce ancora di più.

Social media, a quale orario è meglio pubblicare?

Instagram

Se vogliamo che il nostro contenuto multimediale ottenga un alto numero di “like” dovremo pubblicarlo durante le pause pasti, ossia dalle 11:00 alle 13:00 o alla sera dalle 19:00 alle 21:00 poiché la maggior parte degli utenti è solito collegarsi tramite cellulare e per questo motivo fuori dagli orari di lavoro.

I giorni migliori in cui pubblicare sono il lunedì, il mercoledì e il giovedì, anche se il secondo è quello che ottiene il maggiore successo.

Ricordiamo invece che la domenica è il giorno che riscuote il minore interesse: cerchiamo allora di evitare di pubblicare proprio in quelle 24 ore i nostri contenuti!

YouTube

Dobbiamo caricare un video su questa piattaforma?

Aspettiamo giovedì o venerdì, in una fascia oraria fra le 12:00 e le 16:00 per mettere in rete il nostro contenuto e potremo star certi che alla sera, momento di maggior visibilità del sito, otterremo preziose visualizzazioni!

Dal momento, però, che molti utenti sono soliti guardare i video anche e soprattutto durante il week end, possiamo sentirci liberi di pubblicare il nostro post anche la domenica mattina.

Twitter

Se vogliamo che il nostro tweet riceva molti consensi, il consiglio è quello di postarlo dalle 8:00 alle 10:00 o dalle 6:00 alle 21:00.

Se il contenuto del nostro post è rivolto ai lavoratori otterremo maggior seguito nei giorni feriali, al contrario, se invece vorremo parlare di argomenti più terra terra e personali dovremo optare per il week end.

Lo schema qui sopra fa riferimento ai più importanti social network, anche se non rappresenta un dogma vero e proprio.

Per poter ottenere successo, infatti, dovremo sì basarci su questi consigli ma dovremmo anche effettuare semplici ricerche online sulle abitudini del nostro target, fare alcune prove, a volte trarre spunto dagli altri (o dai nostri concorrenti!) per poter trovare il momento migliore per pubblicare i nostri post!

Sara Iannone

(Visited 9 times, 1 visits today)

1 Comment

  1. Pingback:Quando e perchè hai davvero bisogno di un Blog?

Leave A Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *